Lavori e collaborazioni

L
  • Arcana Edizioni (2018): autore del libro Calcutta. Amatevi in disparte.
  • Associazione Palazzo Gottifredo (2015-2016): realizzazione del sito internet (compresi i contenuti) e avvio dei social per la scuola di italiano per studenti cinesi “Iostudioitaliano”; ideazione e disegno del logo.
  • BeLeaf Magazine (dal 2019): articoli di approfondimento culturale (musica, ambiente e politica).
    Alcuni dei pezzi usciti sull’edizione cartacea sono stati poi pubblicati sul sito internet della testata.
  • Berg SpA (2015-2016): realizzazione materiali promozionali e sito internet.
  • DIRT (2016-2018): articoli di approfondimento culturale (musica e letteratura).
  • Eneracque SpA (2014-2016): realizzazione materiali promozionali e sito internet; contenuti del blog e dei social media (post di approfondimento su inquinamento e salvaguardia dell’ambiente).
  • Gente Comune (2013-2020): rubrica satirica.
    Alcuni dei pezzi usciti sull’edizione cartacea sono raccolti nel blog.
  • Globalist (2014): recensioni di libri.
    Alcune recensioni sono raccolte nel blog.
  • Il Messaggero – Edizione di Frosinone (2008-2009): servizi di cronaca locale e interviste (ambiente, sanità, lavoro e impresa).
  • Il Mucchio Selvaggio – ilmucchio.it (2013-2014): recensioni di libri.
    Alcune recensioni sono raccolte nel blog.
  • Jimenez Edizioni (dal 2020): ufficio stampa; contenuti dei social media; un racconto dedicato a Roberto Bolaño per il volume Qui giace un poeta.
  • Popoff (2014): recensioni di libri.
    Alcune recensioni sono raccolte nel blog.
  • Rassegna Sindacale (2007-2008), servizi di cronaca (lavoro, sindacato, impresa); recensioni di libri.
  • Rockall (2012-2013): articoli di approfondimento culturale (musica, cinema, letteratura).
  • Sandro Teti Editore (2021): editing; ufficio stampa per 1983: operazione Budapest.
  • Sunday Press (2013-2014): ufficio stampa.
  • Ultra Edizioni (2019): autore del libro Mia madre astronauta.

Antonio Coletta

Antonio Coletta è autore, ufficio stampa e redattore editoriale freelance. Ha fondato numerosi blog e strambe webzine e collaborato con molte testate e troppi siti internet. Ha raccontato la sua fallimentare esperienza di addetto stampa del cantautore Calcutta in «Calcutta. Amatevi in disparte» (Arcana, 2018), pubblicato la raccolta di racconti «Mia madre astronauta» (Ultra, 2019) e partecipato all'antologia «Qui giace un poeta» (Jimenez, 2020) con un racconto su Roberto Bolaño.

Contattami