Lessico famigliare

L

Sto dando fondo alla libreria dei nonni.

La storia della famiglia di Natalia Ginzburg s’intreccia con quella dei protagonisti dell’antifascismo e della cultura torinese. È un libro affascinante, divertente e commovente – ma questo, più o meno, lo sa chiunque prima di affrontare il Lessico famigliare.

Da bambino, in un libro di letture della scuola elementare o media, trovai un passo del Lessico famigliare sullo stare a tavola in casa Levi. Così mi misero in mano questo libro, ma ero troppo giovane per capire quanto non fosse uno sbrodeghezzo – e ci sono tornato dopo 30 anni.

Mi piace molto questo piccolo passo su Pavese e la paura.

A proposito dell'autore

Antonio Coletta

Antonio Coletta ha fondato numerosi blog e strambe webzine e collaborato con molte testate e troppi siti internet. Ha raccontato la sua fallimentare esperienza di addetto stampa del cantautore Calcutta in “Calcutta. Amatevi in disparte” (Arcana, 2018) e pubblicato la raccolta di racconti "Mia madre astronauta" (Ultra, 2019). Lavora da freelance come autore, ufficio stampa e social media manager e offre servizi di ghostwriting, correzione di bozze, valutazione e revisione manoscritti.

Commenta questo post

Antonio Coletta

Antonio Coletta ha fondato numerosi blog e strambe webzine e collaborato con molte testate e troppi siti internet. Ha raccontato la sua fallimentare esperienza di addetto stampa del cantautore Calcutta in “Calcutta. Amatevi in disparte” (Arcana, 2018) e pubblicato la raccolta di racconti "Mia madre astronauta" (Ultra, 2019). Lavora da freelance come autore, ufficio stampa e social media manager e offre servizi di ghostwriting, correzione di bozze, valutazione e revisione manoscritti.

Contattami